www.tennis-time.it

Main draw da domani agli Internazionali di Gaiba

Si è concluso il primo capitolo di questa prima edizione degli Internazionali di tennis su erba in programma all‘ASD Tennis club Gaiba fino al 13 giugno. Chiuso il tabellone di qualificazione, hanno staccato il pass per il tabellone principale Omar Giacalone, Francesco Vilardo, Federico Bertuccioli, Andrea PicchioneMattia Frinzi, Andrea Guerrieri, Giorgio Ricca. Parlano quindi italiano queste qualificazioni, ad eccezione di Osgar O’Hoisin che è irlandese.

Nessun affanno neanche oggi per la testa di serie numero 1 delle qualificazioni, Omar Giacalone che, anche contro Alberto Orso, concede un solo game. Si qualifica anche Francesco Vilardo che elimina in due set il francese Julien Da Cuyper e Federico Bertuccioli che fatica un solo parziale di gioco contro Lorenzo Bocchi. E’ stata invece lottatissima la partita tra gli italiani Andrea Picchione e Alessandro Pecci e conclusa solo 10-8 al long tie-break decisivo. Al tie- break decisivo anche Giorgio Ricca vincitore sullo svizzero Yannik Steinegger. Nello scontro tutto veneto tra Mattia Frinzi e Alessandro Ragazzi, ha la meglio il veronese che chiude l’incontro con il punteggio di 6-4 6-2. Andrea Guerrieri passa il turno beneficiando del ritiro dell’avversario, dopo aver condotto il primo set senza concedere game.

I risultati del singolare dell’8 giugno

Omar Giacalone b Alberto Orso 6-0 6-1; Francesco Vilardo b Julien Da Cuyper 6-2 6-3; Federico Bertuccioli b Lorenzo Bocchi 7-6 6-0; Andrea Picchione b Alessandro Pecci 3-6 6-2 10-8; Mattia Frinzi b Alessandro Ragazzi 6-4 6-2; Andrea Guerrieri – Alessandro Dragoni 6-0 rit; Giorgio Ricca b Yannik Steinegger 6-3 5-7 10-7; Osgar O’Hoisin b Luca Castelnuovo 6-3 5-7 10-8.

I risultati dei match di doppio

Giovanni Fonio – Pietro Rondoni b Andrea Basso – Davide Galoppini 5-7 7-5 10-6; Robert Strombachs – Francesco Vilardo b Alessandro Bega – Luca Vanni 6-2 7-5.

Il programma di domani

Anche domani gli incontri inizieranno dalle ore 10,30 e proseguiranno approssimativamente fino alle 21,00. Alle 10,30 in campo la testa di serie numero 7, l’italiano Giovanni Fonio che giocherà con un qualificato. A seguire la testa di serie numero 1 Alessandro Bega (373 ATP, best ranking 259) opposto a Luca Potenza. Bega, 30enne di Cernusco sul Naviglio, ha vinto in carriera diciassette Futures, l’ultimo a novembre 2020 in Egitto. Tra le prime quattro teste di serie del torneo ci sono la numero 2 il tedesco Tobias Simon (425), la 3 Luca Vanni (431 ATP) e numero 4 il ceco Marek Gengel (436). Nel pomeriggio al via i match di doppio, in campo alla prima prova la coppia numero 1 e 4, la prima formata dal turco Tuna Altuna e Benjamin Lock dello Zimbawe, la seconda dall’italiano Luca Potenza e il colombiano Cristian Rodriguez. Teste di serie numero 2 e 3 del doppio sono le coppie formate dagli svizzeri Luca Castelnuovo e Yannik Steinegger e quella italo tedesca di Francesco Vilardo e Robert Strombachs.