www.tennis-time.it - queen's

Concluso il rodeo under al Queen’s club

Al Queen’s Club Cattolica è andato in scena un torneo di singolare per under 10, 12 e 14 maschile e femminile che ha visto impegnate complessivamente 116 racchette in erba agli ordini del giudice arbitro Paolo Calbi, direttore di gara Giorgio Galimberti.

Nella fascia di età più giovane affermazione nella gara maschile di Mattia Bongiovanni (At “Giuseppucci” Macerata), che in semifinale ha lasciato un game (4-1 4-0) a Davide Bonazza, allievo di Tennix Training Team, e in finale ha riservato identico trattamento a Diego Gentile (Ten Sport Center Pinarella), a sua volta vincitore per 4-0 4-1 nel turno precedente su Gabriele De Vita (Tennix Training Center).
Nel corrispondente tabellone femminile si è imposta Dalila Tagliaferri (Nino Bixio Piacenza), che dopo aver piegato in rimonta in semifinale per 3-5 5-3 7-3 la marchigiana Camilla Del Giovane (Ct Porto San Giorgio) ha superato per 4-2 4-1 Anna Foschini (Ct Zavaglia Ravenna), qualificatasi per la finale con il doppio 4-1 inflitto a Cecilia Rondinelli (Ten Sport Center Pinarella).

Nell’under 12 maschile successo di Lorenzo Gambaccini (Tennis Team Senigallia), terza testa di serie, che ha liquidato 4-0 4-0 in semifinale Alessandro Casanova (Ct Casalboni Santarcangelo), n.2 del seeding, e in finale ha sconfitto 4-1 4-2 Lorenzo Cordella (CoopesaroTennis), primo favorito, approdato al match clou sbarazzandosi per 4-0 4-1 di Alessandro Cardinaletti (Ct Camerata Picena), n.4 del tabellone.

Tra le under 12 ha rispettato il ruolo di giocatrice da battere Francesca Mora: la portacolori del Ct Bologna ha messo in fila con un periodico 4-1 Maria Bostrenghi (CoopesaroTennis), n.4 del seeding, e per 4-2 4-1 in finale Lisa Pierini (Tennis Team Fano), n.3 del tabellone, che aveva eliminato per 4-2 4-0 Giorgia Marconi (Tc Porto Potenza Picena), seconda forza del torneo.

Salendo alla categoria under 14, nel maschile hanno dettato legge i giovani del Tennis Club Riccione: a segno è andato Julian Manduchi, non inserito tra le teste di serie, regolando 4-2 4-0 in semifinale Francesco Cuppi (Siro Tennis) e poi aggiudicandosi per 4-0 5-3 il derby con il compagno di colori Antonio Muratori (n.8 del seeding), giunto in finale eliminando per 5-4 4-0 Jacopo Andruccioli (Tennis Club Viserba), n.4 del tabellone.

Nell’nder 14 femminile vittoria di Vittoria Magnani (Tennis Club Ippodromo Cesena), seconda favorita del torneo, che dopo aver prevalso su Gioia Angeli (Tennis Misano Out) con il punteggio di 4-0 2-4 7/3 ha superato 4-1 4-0 in finale Debora Amadei (Tennis Team Fano), che aveva avuto via libera per il forfait della “padrona di casa” Crystal Aratari.

Alle porte ora c’è il secondo atto del ‘Rodeo Queen’s Combined’, con una prova rodeo week-end di singolare per giocatori e giocatrici di terza e quarta categoria in calendario sabato 18 e domenica 19 marzo (adesioni entro giovedì 16 marzo alle 12,00).