Visita il Canale YouTube di Tennis-Time  |  icona fb  |  icona twitter  |  icona google plus

Stampa

KANDRA E METWALLY VINCITORI DELL’OPEN D’ITALIA

Posted in Le altre racchette

Si è concluso il primo torneo “Open d’Italia” di squash, manifestazione maschile e femminile appartenente ai circuiti internazionali PSA e WSA Tour (montepremi totale di 20.000 dollari). Al Centro Sportivo Plebiscito si sono sfidati i migliori “squasher” del mondo, per contendersi il titolo di questo nuovo evento sportivo per la prima volta a Padova e in Italia. A vincere il prestigioso titolo sono stati Mariam Metwally, la giovane diciassettenne egiziana n.65 WSA e testa di serie n.3, e Raphael Kandra, il tedesco primo favorito del torneo e portacolori del circolo ospitante.

La Metwally ha sconfitto in finale la neozelandese Amanda Landers-Murphy, giustiziera di Aisling Blake (IRL, 36 WSA) con il punteggio di 11-8 11-3 11-6, in un match senza storia che dimostra l’ottimo stato di forma della squasher in rapida ascesa (in semifinale aveva eliminato la t.d.s. 2 Lucia Fialova, ceca n.44 WSA, per 3 a 1). Per Kandra, n.59 del mondo e tesserato proprio per la serie A della 2001 del circolo ospitante, dopo aver sofferto al primo turno con l’inglese James Earles, superato al temine di una vera e propria battaglia durata cinque game (11-8 8-11 11-6 2-11 11-6), non ha poi avuto problemi a superare il francese Andre (t.d.s. 7) in tre game, in semifinale ha superato la testa di serie n.3 Shoukry (Egitto, n.70 PSA), mentre in finale ha combattuto fino all’ultima palla con la seconda testa di serie del torneo, il giovane francese Lucas Serme (n.61 PSA), domato per 2-11 11-7 8-11 11-5 11-5. Giudice di gara Simone Brusamolin.

 

 

{youtube}gO7HzfuJI1s{/youtube}

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza i cookie. Continuando la navigazione ne accetti le modalità d'uso.| Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI