Visita il Canale YouTube di Tennis-Time  |  icona fb  |  icona twitter  |  icona google plus

Stampa

IL PADDLE

Posted in Le altre racchette

 

 sport di racchetta

Il Paddle è un gioco che può essere praticato da persone di diversa età, sesso, condizioni tecniche e fisiche e richiede un minimo di spesa. I campi sono sia all'aperto che indoors. Si tratta di una disciplina che può meglio essere descritta come una combinazione di molti sport di racchetta, ha infatti elementi appartenenti al tennis, allo squash, al racquetball.

Le regole sono di base quelle del tennis. La racchetta è una "pagaia" solida e forata tale da renderla più leggera, la cui lunghezza massima non supera i 45,50 cm, mentre le palle, secondo la consistenza e le dimensioni approvate dalla FIGP, sono le stesse del tennis. Il paddle è particolarmente adatto come gioco di doppio, in un campo dalle dimensioni inferiori a quelle del tennis (la lunghezza non supera i 20 metri, mentre la larghezza è pari a 10 metri). Il campo, come per il tennis, è diviso da una rete che segna la così detta “metà campo”. In ognuno dei lati di fondo dell’area di gioco viene sollevata una parete a forma di “U”, creata da un frontone posteriore e da due mezzi muri laterali. Questi muri possono essere di cristallo o di altro materiale trasparente per consentirne la visione di gioco, ed offrono la dovuta consistenza per far sì che la palla rimbalzi contro di questi in maniera regolare ed uniforme. Un telo o una maglia metallica chiudono i lati che saranno rimasti scoperti, tale da racchiudere il campo completamente. Almeno in uno dei laterali ci sono due porte o aperture, di 2 metri di altezza e 90 centimetri di larghezza. Ad entrambi i lati della rete si segnano le linee di servizio o di battuta. Il pavimento è di cemento, di materiale sintetico o altro, secondo le norme accettate dalla Commissione Tecnica Federale.

I tesserati alla Federazione Italiana sono passati dai 50 nel 1991 agli 850 nel 2008. La proiezione dei giocatori in Italia, come attività sociale, e di circa 2.500, nel mondo 6,5 milioni di giocatori. Nel mondo il 32% dei giocatori è donna, in Italia il 20% donne e l'80% maschi. Un gioco in grande espansione come dicono i seguenti numeri: nel 1981 in Argentina c'erano 12 campi e 60 giocatori, nel 1993 35.000 campi e 4,5 milioni di giocatori. In Brasile è stato introdotto nel 1989, e oggi conta 3.000 campi e 315.000 giocatori, in Spagna ci sono 7.000 giocatori agonisti, 6.500 campi e 600.000 assidui praticanti.

Giocano a paddle anche grandi tennisti del passato come Gabriela Sabatini, Conchita Martinez, Aranxta Sanchez, Guillermo Vilas, José Luis Clerc, Manolo Santana, Victor Pecci, Yannick Noah, e altri grandi dello sport come Diego Armando Maradona, Gabriel Batistuta, o del mondo dello spettacolo e non come Placido Domingo, José Maria Aznar, George Bush, Tom Jones, Julio Iglesias,  ma anche i reali come il Principe Alberto di Monaco.

 

(materiale tratto dal sito FIT)

 

 

{youtube}gO7HzfuJI1s{/youtube}

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza i cookie. Continuando la navigazione ne accetti le modalità d'uso.| Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI