Visita il Canale YouTube di Tennis-Time  |  icona fb  |  icona twitter  |  icona google plus

Stampa

MESTRE, TERRA ARGENTINA

Posted in News_Venezia

Sul campo centrale del Tennis Club Mestre è stato incoronato l'argentino Maximo Gonzalez, numero 4 del seeding in questa XIII edizione del Venice Challenge. Due set gli sono bastati per chiudere i conti con lo slovacco Josef Kovalik, al quale ha concesso solo quattro giochi nel corso dell’incontro chiuso 6-1 6-3. Gonzalez è apparso decisamente superiore all’avversario, limitandolo e costringendolo a fondo campo, e strappandogli più volte il servizio.

A un primo set a senso unico ne è seguito un secondo nel quale lo slovacco ha tentato una timida reazione, ma è rimasta tale, mentre l’argentino ha sfruttato il primo dei due match point a disposizione sul 5-3 del secondo set per chiudere la contesa in soli 64 minuti di gioco. La Save Cup rimane quindi in Sud America dopo il successo dello scorso anno da parte dell’uruguayano Pablo Cuevas. La finale odierna è stata ancora una volta caratterizzata dal grande caldo, e arbitrata dall’egiziano Hamed Abdel Azim, ma anche se i set sono stati rapidi nel concludersi non è mancato lo spettacolo.

 

 

{youtube}gO7HzfuJI1s{/youtube}

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza i cookie. Continuando la navigazione ne accetti le modalità d'uso.| Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI