Visita il Canale YouTube di Tennis-Time  |  icona fb  |  icona twitter  |  icona google plus

Stampa

A MESTRE AVANTI LORENZI

Posted in News_Venezia

La quinta giornata del XIII Venice Challenge Save Cup in corso al Tc Mestre è stata incentrata sul completamento dei sedicesimi di finale del main draw di singolare. Avanza Paolo Lorenzi, testa di serie numero 1 del seeding mestrino, ma non senza soffrire contro l’altro azzurro Roberto Marcora. Ci sono voluti tre set al tennista toscano per avere la meglio sull’avversario odierno. Match concluso 6-2 4-6 6-2.

Eliminati invece Matteo Viola e Filippo Volandri, molto attesi oggi pomeriggio, ma entrambi sconfitti in soli due set. Sul centrale Viola ha affrontato lo statunitense Chase Buchanan ed è finita 6-3 6-2 per il nordamericano. Primo set equilibrato fino al 3-3, poi il tennista di Marghera è incappato in alcuni errori che hanno favorito Buchanan, aprendogli la strada verso il successo. Per Volandri invece si è dimostrato un osso troppo duro il francese Calvin Hemery, reduce dai tre turni di qualificazione. Anche in questo caso prima partita giocata sul filo dell’equilibrio, e seconda nella quale il tennista italiano è uscito dal match senza opporre grande resistenza all’avversario. Intanto il torneo mestrino ha perso la sua testa di serie numero 2, l’argentino Facundo Bagnis, ko 7-5 6-3 per mano del dominicano Josè Hernandez Fernandez. Tra gli altri risultati di una giornata caldissima, nella quale sui campi di via Olimpia si sono raggiunti i 35 gradi, lo slovacco Andrej Martin ha superato 7-6 6-4 lo statunitense Mitchell Krueger, mentre lo spagnolo Pere Riba ha vinto 7-5 2-6 6-2 contro il cileno Christian Garin. Un altro iberico al secondo turno è Roberto Carballes Baena, vittorioso 6-2 6-0 sulla testa di serie numero 6, l’italoamericano Bjorn Fratangelo. Infine, successo di Stefano Napolitano su Matteo Berrettini per 3-6 7-6 6-3 in un derby azzurro tra giovanissimi. Il tabellone di doppio si è allineato invece ai quarti di finale con le altre quattro sfide degli ottavi. Ottima partita di Potito Starace e Flavio Cipolla contro la coppia slovacco-cilena composta da Martin e Podlipnik Castillo (6-2 7-6), mentre Clezar-Gonzalez (brasiliano il primo e argentino il secondo) hanno passeggiato con un periodico 6-2 contro il portoghese Elias e il messicano Ramirez. Per 6-3 6-4 sono invece passati ai quarti di finale gli olandesi Arends e Fransen, superando Cerretani (Stati Uniti) e Hubble (Australia). Infine i croati Marcan e Sancic hanno vinto 6-2 6-1 contro gli statunitensi Witten e Barnett.

 

 

{youtube}gO7HzfuJI1s{/youtube}

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza i cookie. Continuando la navigazione ne accetti le modalità d'uso.| Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI