Visita il Canale YouTube di Tennis-Time  |  icona fb  |  icona twitter  |  icona google plus

Stampa

BELLOTTI FA VENTUNO

Posted in News_Padova

Non sono in molti, a soli 24 anni, a poter vantare qualcosa come ventuno titoli in singolare a livello Futures. Un piccolo record che l’italo-austriaco Riccardo Bellotti ha ritoccato battendo per 2-6 6-1 6-1 Matteo Viola nella finale della prima edizione degli Internazionali Città di Padova, ripetutamente frenati dalla pioggia ma conclusi nei tempi prestabiliti al Tennis club Padova.

A chiuderli è stata una finale lampo: solo un'ora e 25 minuti per completare i tre set di un match a due facce e battere sul tempo la pioggia, tornata copiosa nel corso della premiazione. La prima fase dell’incontro è stata favorevole al mestrino Matteo Viola, partito alla grande con un nastro vincente nel primo punto e con un break immediato. Ma non appena l’ex numero 118 del mondo ha chiuso il set d’apertura, iniziando a pregustare il primo titolo dell’anno, ha dovuto fare i conti con la sfortuna: già, perché ha accusato un fastidio alla schiena e il match ha cambiato padrone. Bellotti, già protagonista un paio d’ore prima nella semifinale interrotta venerdì contro il francese Chazal (sconfitto per 6-1 6-4), ha resettato la mente ed è ripartito da zero, finendo per lasciare soltanto le briciole all'avversario. Subito 4-0 e poi 6-1 nel secondo parziale, discorso identico per il terzo, contro un Viola via via sempre più scoraggiato. Bellotti può festeggiare il terzo titolo dell’anno, il secondo consecutivo dopo quello colto a Bol, in Croazia. Risultati: Singolare. Finale: Bellotti (Ita) b. Viola (Ita) 2-6 6-1 6-1. Singolare. Semifinale: Bellotti b. Chazal (Fra) 6-1 6-4. Doppio. Finale: Banes/Van Peperzeel (Aus) b. Giacalone/Volante (Ita) 6-3 6-3.

 

 

{youtube}gO7HzfuJI1s{/youtube}

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza i cookie. Continuando la navigazione ne accetti le modalità d'uso.| Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI