Visita il Canale YouTube di Tennis-Time  |  icona fb  |  icona twitter  |  icona google plus

Stampa

MARIO RADIC RE DELL'OPEN A PADOVA

Posted in News_Padova

Tc Padova per la seconda volta quest'anno patria del tennis ad alto livello. Dopo aver ospitato nel mese di aprile una delle tappe di pre-qualificazione ai Bnl d'Italia, ha chiuso ieri sera la seconda edizione dell'Open maschile. Purtroppo il brutto tempo ha fatto slittare il match di finale alla giornata di ieri, ma malgrado ciò un nutrito pubblico ha fatto da cornice alla manifestazione. Una finale tutta “in casa”.

Da un lato la punta di diamante della squadra di serie A2 del Tennis club Padova Mario Radic (2.1 con passato da 140 del mondo e un allenatore dal nome altisonante come Pato Alvarez), che anche ieri mostrato il grande talento del suo tennis. Dall'altro lato del campo, non da meno lo spessore tecnico e agonistico di uno dei nuovi maestri del Tennis club, Riccardo Marcon. Marcon, 30 anni, papà italiano e mamma austriaca, è il recente vincitore proprio di quel torneo di pre-qualificazione agli Internazionali di Roma (ha bissato il successo dello scorso anno) e sparring partner apprezzato dai miglior giocatori del mondo. La partita è stata molto combattuta ed equilibrata, anche se Marcon sembrava ad un certo punto aver imboccato la strada per la vittoria. Avanti 6-3 4-0, malgrado la sua capacità di lottare come un leone, ha dovuto cedere lentamente terreno ad un avversario che in queste ultime settimane ha vinto altri due Open, a Mestre e a Belluno, staccando il biglietto per il torneo Challenger da 64.00 dollari di Cortina. La seconda frazione di gioco è andata in tasca a Radic al tie break, e poi il croato ha ingranato la quarta lasciando un gioco a Marcon nel terzo set. 3-6 7-6 6-1 il punteggio finale. In semifinale Radic aveva battuto 6-3 6-4 il 2.3 Francesco Salviato, mentre Marcon era stato favorito dal ritiro per infortunio del vicentino Andrea Fava (2.2).

In allegato le foto di Mario Papetti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

{youtube}gO7HzfuJI1s{/youtube}

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza i cookie. Continuando la navigazione ne accetti le modalità d'uso.| Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI