Visita il Canale YouTube di Tennis-Time  |  icona fb  |  icona twitter  |  icona google plus

Stampa

VA ALLA SVEZIA IL TITOLO ALLA CANOTTIERI

Posted in News_Padova

Sul trono della Canottieri sale una regina del nord. Per la prima volta da tanti anni la testa di serie numero uno del Padova Challenge Open conferma i favori del pronostico e conquista l’ambito Trofeo Alì Aliper e un buona fetta del montepremi da 25.000 dollari messo a disposizione dall’organizzazione. Rebecca Peterson (svedese numero 208 del mondo) ha strappato la corona dopo una finale di due ore e mezza contro l’ucraina Anastasiya Vasylyeva che sognava di compiere un’impresa eccezionale, vincere il titolo partendo dalle qualificazioni.

Molto fredda e rilassata, nel primo set la Vasylyeva ha nascosto la palla all’avversaria in virtù di un gioco molto più vario, fatto di palle corte e rovesci tagliati a rompere il ritmo degli scambi. Dall’altra parte del campo la Peterson provava senza riuscirvi a piazzare i suoi colpi vincenti e finiva spesso fuori misura, innervosendosi e lanciando qualche occhiataccia al coach in tribuna. Il primo set finisce quindi alla Vasylyeva, ma dopo la pausa l’inerzia del match cambia radicalmente. La svedese scioglie l’enigma del gioco della sua avversaria e impone finalmente il suo ritmo, piazzando un parziale di undici giochi a due. Portando perciò a casa il secondo set e issandosi fino al 5-1 nel terzo. Sembra fatta, e invece la Vasylyeva, al settimo match in altrettanti giorni, trova ancora le energie mentali per tessere la sua ragnatela e riportarsi sotto. Sul 5-4, però, la Peterson lotta per non concederle respiro e alla fine può alzare le braccia al cielo.

 

 

{youtube}gO7HzfuJI1s{/youtube}

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza i cookie. Continuando la navigazione ne accetti le modalità d'uso.| Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI