Visita il Canale YouTube di Tennis-Time  |  icona fb  |  icona twitter  |  icona google plus

Stampa

A BELLUNO SALVIATO METTE IN BACHECA IL TROFEO

Posted in News_Belluno

Tre set e quasi tre ore di gioco, spettacolo nella finale del torneo di seconda e terza categoria organizzato al circolo tennis Belluno. Ha vinto Francesco Salviato (2.5, Bassano), che ha battuto il 2.4 Alberto Nieri (San Paolo) rimontando dopo aver perso il primo set. Vent'anni ancora da compiere, Salviato ha saputo fronteggiare il tennis aggressivo di Nieri, che per tutto il primo set ha tenuto le redini del gioco grazie al suo dritto pesante e sempre vicinissimo alle righe.

Un colpo che, unito a prime di servizio vincenti e insidiose, hanno permesso a Nieri di conquistare facilmente il primo set, chiuso 6-3. Ben altra storia nel secondo set, giocato sul filo dell'equilibrio. Nieri ha provato a scappare, breakando l'avversario, ma l'immediato contro break ha rimesso il set in parità. Nel tie break, dove Salviato ha recuperato da 4-1 sotto, ha messo pressione all'avversario costringendolo all'errore, ha annullato un match point e ha chiuso 9-7 portando la partita al terzo set. Nel parziale decisivo Nieri ha faticato a ritrovare il ritmo, Salviato di contro non ha sbagliato più nulla ed ha comandato dall'inizio, finendo per chiudere 6-2. Salviato, ha giocato un buon torneo, battendo in semifinale il pari classifica e compagno di circolo Matteo Baldi, al terzo set. Anche Nieri si è tolto diverse soddisfazioni e ha regalato al pubblico scambi di gran livello: il padovano in semifinale aveva sconfitto il super favorito del torneo, Andrea Fava, 2.2 di Vicenza, recuperando il primo set da 2-5 e chiudendolo 7-5 (6-4 lo score del secondo set). Molto belle anche le partite dei quarti fra Nieri e Luca Cerin (Bassano) e fra Matteo Baldi e Patric Prinoth, con vittoria del primo in tre set. Al tabellone finale si erano qualificati Gianni Longi (3.3, Belluno) che ha perso al primo turno contro il 2.6 Daniele Coletto, ma portandolo al tie break nel primo set; Alessandro Balzan (3.1, Belluno), che se l'è giocata al primo set con il 2.8 Kerschbaumer; Marco Longi (3.2, Belluno) e Jonas Ciechi (3.2, Selva).

 

 

 

 

{youtube}gO7HzfuJI1s{/youtube}

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza i cookie. Continuando la navigazione ne accetti le modalità d'uso.| Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI