Visita il Canale YouTube di Tennis-Time  |  icona fb  |  icona twitter  |  icona google plus

Stampa

PARTITA LA SERIE A1

Posted in Veneto

E' partito il massimo campionato a squadre di tennis, la serie A1. Due le squadre venete, il Tc Mestre nella femminile e la ST Bassano nella maschile. Il Tc Mestre (nella foto Lizarazo – Doz – Remondina)è al suo quarto campionato consecutivo in A1, meglio ha fatto solo il Tc Prato, e presenta in formazione Yuliana Lizarazo, Giulia Remondina, Julia Mayr, le giovani Sara Dina e Costanza Zanon, capitano Gianna Doz.

La scorsa domenica nella prima uscita di campionato il Tc Mestre ha conquistato un ottimo pareggio, 2 a 2 con la squadra vice campione d'Italia del Tc Prato, orfana di Maria Elena Camerin impegnata in un torneo a Mosca. Questi i risultati degli incontri: Yuliana Lizarazo batte Alessandra Simoncelli 6-4 6-2, Lucrezia Stefanini batte Sara Dina 6-1 6-2, Corinne Dentoni batte Giulia Remondina 6-4 5-7 6-3, Lizarazo – Remondina battono Dentoni – Alexia Virgili 5-4 rit.. Domenica prossima in casa ospiteranno il Tc Nomentano di Karin Knapp, campione d'Italia in carica. Nella A1 maschile la ST Bassano parte con il piede giusto battendo la forte formazione del Tc Italia 4 a 2. In formazione a Bassano ci sono Paolo Lorenzi (1.3), Jesse Huta Galung (2.2), Alessio Di Mauro (1.19), Marco Crugnola (2.1), che hanno giocato domenica, e ancora Tommaso Gabrieli (2.6), Francesco Salviato (2.8), Luigi Zitarosa (2.8), Marco Moretto (3.1), capitano Marco Fioravanzo. Questi i parziali: Filippo Volandri (1.6) batte Paolo Lorenzi 7-6 6-1, Walter Trusendi (2.1) batte Jesse Huta Galung 6-3 7-6, Alessio Di Mauro batte Daniele Giorgini (2.1) 6-2 6-4, Marco Crugnola batte Matteo Marrai (2.1) 6-3 6-2, Di Mauro – Crugnola battono Trusendi – Marrai 6-0 6-2, Lorenzi - Huta Galung battono Volandri – Giorgini 7-5 7-5. Prossimo incontro in casa contro il Ct Castellazzo domenica 27 ottobre ore 10,00.

 

 

{youtube}gO7HzfuJI1s{/youtube}

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza i cookie. Continuando la navigazione ne accetti le modalità d'uso.| Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI