Visita il Canale YouTube di Tennis-Time  |  icona fb  |  icona twitter  |  icona google plus

Stampa

ETA UNDER 12

Posted in Comunicati Stampa

 

COMUNICATO STAMPA GIUGNO 2012

 

SI CONCLUDE AL PLEBISCITO LA QUARTA EDIZIONE DEL TENNIS EUROPE JUNIOR TOUR UNDER 12

 

Si è conclusa la quarta edizione della tappa padovana del “Torneo Città di Padova – Tennis Europe Junior Tour Under 12”, ospitata dagli impianti del Centro Sportivo Plebiscito di via Gugliemo Geremia. Durante questa settimana sono scesi in campo i migliori under 12 d'Europa, ma non solo, vista l'alta partecipazione dei giovani giocatori d'oltreoceano. Sono stati più di trecento i ragazzi che hanno partecipato ai tabelloni del singolare maschile e femminile, del doppio maschile e femminile e del tabellone di consolazione riservato ai giocatori usciti nel primo turno del main draw.

L'unica atleta italiana rimasta in gara fino alla fine del tabellone, Giulia Peoni, si è dovuta arrendere in finale all'inglese Claudia Hallswort al terzo set (7-6 5-7 1-0 rit.), ritirata per un infortunio al piede. Peccato per la piccola toscana di Massa Carrara, dolce ma dal carattere di ferro in campo. Il suo dritto uncinato ha lottato contro la potenza del servizio e del dritto dell'avversaria. In semifinale la Peoni si era imposta sulla piccola ma tenace canadese Maria Tanasescu 7-6 7-6, mentre nell'altra semifinale, Claudia Hallswort aveva battuto l'australiana Gabriela Ruffels 7-6 6-0.

Di particolare interesse il tabellone maschile dove si è giocato un ottimo tennis. A vincere è stato poi il simpaticissimo canadese Nicaise Muamba (nella foto), che in finale si è imposto sul croato Karlo Suevich 7-6 6-4. Grande potenza di colpi per Muamba che esprime già un gioco da atleta maturo, bello il gesto tecnico e la mobilità in campo. Meno potente il croato ma sicuramente tenace e poco falloso, qualche volta si è lasciato prendere dal nervosismo. Nelle semifinali Muamba aveva eliminato l'israeliano Yshai Oliel, che ieri ha giocato sotto il livello delle sue possibilità, con un doppio 6-2. Si deve pensare che questi giovanissimi atleti sono sottoposti ad un vero tour de force e a degli impegni molto simili a quelli dei professionisti senior. Nell'altra semifinale il croato Karlo Suevich aveva dovuto lottare fino al terzo set per imporsi sul russo Yam Bondarevsky con il punteggio di 5-7 6-0 6-3.

Nella finale di doppio femminile le inglesi Donia Abdel Aziz e Maria Budin con il punteggio di 6-2 6-1 hanno vinto il titolo contro le australiane Gabriela Ruffels e Kyra Yap, mentre nel maschile dall'israeliano Yshai Oliel e il croato Karlo Suevich hanno battuto i canadesi Nicaise Muamba - Daniel Fainblum 6-2 6-4.

Vincitore del torneo di consolazione maschile Buvyasar Gadamauri (BEL) su Rinky Hijikata (AUS) con il punteggio di 4-2 4-2, nel femminile in finale Axana Mareen (BEL) ha battuto Viktoriya Tabunshchyk 4-2 4-2 (RUS).

Ottimo in generale non solo il livello di gioco ma anche la correttezza in campo di questi ragazzi, un buon esempio non solo per i giovani tennisti, ma anche per i più grandi.

“Per noi, – commenta Gianfranco Barbiero responsabile del settore tennis del Plebiscito – organizzare un evento internazionale per giovani tennisti è un'opportunità che ci viene offerta per permettere ai nostri atleti più piccoli di vedere giocare i propri coetanei già inseriti nel panorama del tennis mondiale e per i più dotati di confrontarsi con loro. Così come il 15.000 dollari maschile che abbiamo ospitato qui ad aprile e il 15.000 dollari femminile che sta per partire nel nostro impianto a Rovereto, sono un'opportunità per i nostri atleti più grandi. E' un modo anche per vedere i diversi modi di interpretare il tennis delle altre nazioni: serve a noi, a i nostri ragazzi, ai nostri maestri per confrontarsi e anche imparare. Sono solo cinque in Italia le tappe under 12 del Tennis Europe e noi abbiamo visto quanto importante sia ospitarne una, quattro anni fa avevamo solo un atleta in gara, quest'anno sono stati molto di più e con risultati soddisfacenti”.

Referee del tabellone principale Giampiero Ornaghi, direttore del torneo Beatrice MariaBarbiero, arbitri delle finali Massimo Valerio, Davide Callegari, Gianluca Danieli.

 

Ufficio stampa - per informazioni vai al modulo contatti

 

 

{youtube}gO7HzfuJI1s{/youtube}

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza i cookie. Continuando la navigazione ne accetti le modalità d'uso.| Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI